english version
Grande Maestro Guru e Leader Spirituale Indiano
Sri Sri Ravi Shankar nasce a Papanasam, India del sud, nel 1956. Ancora bambino dimostra una particolare predisposizione alla spiritualità. I suoi genitori lo sorprendono spesso in profonda meditazione e a 4 anni, quando ancora non sa leggere il sanscrito, è già in grado di recitare i versi della Bhagavad Gita. Durante l'adolescenza riceve gli insegnamenti di alcuni rinomati Maestri Spirituali, diventa uno studioso di letteratura Vedica e, a 17 anni, completa i suoi studi in Fisica Moderna, per poi ricevere più avanti una seconda laurea ad honorem. Nel 1975, Maharishi Mahesh Yogi invita Sri Sri, allora diciannovenne, a partecipare al suo grande progetto: diffondere la meditazione in occidente. Sri Sri passa alcuni anni con Maharishi viaggiando ed insegnando in tutto il mondo per poi, nel 1982, ritirarsi in un silenzio di 10 giorni che lo porterà a concepire il Sudarshan Kriya, una profonda tecnica di respirazione capace di riequilibrare il sistema nervoso e disintossicare l’organismo dagli effetti dello stress. “Il respiro” afferma Sri Sri “è l’unica funzione vitale involontaria che chiunque può modificare volontariamente. Ogni stato d’animo ed emozione genera un preciso modo di respirare (ritmo, profondità, ecc); in maniera esattamente complementare variando ritmo e profondità del respiro è possibile modificare gli stati d’animo, le emozioni, l’attitudine con cui si affrontano le situazioni e le relazioni”.

Ad oggi milioni di persone hanno sperimentato miglioramenti delle condizioni fisiche ed emotive grazie ai corsi concepiti da Ravi Shankar che aiutano a eliminare stress e tensioni e nei quali si crea un prezioso senso di appartenenza. Sri Sri Ravi Shankar è il fondatore della Fondazione Internazionale Art of Living e dell'Associazione Internazionale per i Valori Umani. Gli interventi umanitari e di cooperazione allo sviluppo realizzati dalle due organizzazione hanno coinvolto dal 1996 ad oggi più di 20 milioni di persone dando particolare rilievo al coinvolgimento dei giovani delle popolazioni locali. L'eccezionale lavoro svolto da Sri Sri Ravi Shankar e dalle sue organizzazioni per portare sollievo alle popolazioni e gli individui afflitti dalla violenza, dal terrorismo e della guerre è valso a Sri Sri Ravi Shankar la Nomination al Premio Nobel per la Pace nel 2005 e nel 2006. Oggi Sri Sri viaggia ed insegna instancabilmente in tutto il mondo, ricordando a chi lo incontra che le grandi tradizioni spirituali hanno obiettivi e valori comuni. Il suo semplice messaggio di amore, saggezza concreta e compassione continua ad ispirare persone provenienti da ogni retroterra ed esperienza di vita. Egli incoraggia ogni individuo a seguire la propria religione, il suo cammino spirituale, onorando e rispettando il percorso degli altri.
Web by Web To Emotions | Web Agency Roma